Protocollo d’intesa fra Atena Donna e Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, sottoscritto dalla Presidente della onlus, Carla Vittoria Maira, e dal Provveditore regionale di Lazio, Abruzzo, Molise e Campania, Carmelo Cantone:

Il progetto Atena Together – #liberalamente prevede l’organizzazione di una serie di incontri di volontariato sanitario da tenersi mensilmente all’interno degli istituti e delle sezioni femminili delle case circondariali e di reclusione e destinati, appunto, a tutte le donne presenti nelle strutture, sia alle poliziotte che prestano servizio che alle detenute che scontano la loro pena, anche alle mamme con i loro bimbi.

Medici e specialisti affronteranno con loro, di volta in volta, temi riguardanti la prevenzione e i trattamenti di varie patologie femminili e, in generale, percorsi di attenzione per favorire il benessere personale e la salute.

Comunicato Stampa

Salvo Noè

Salvo Noè

Tonia Cartolano

Tonia Cartolano

Le mamme detenute: “I figli non c’entrano con gli sbagli dei grandi, per loro il carcere è un inferno”

invito

Link al Video